top of page

CONTROLLA I TUOI COMPORTAMENTI

Quanto sarebbe bello riuscire a controllare i propri comportamenti? Non trovarsi nella condizione di sentirsi schiavi di mangiare…di guardare il telefono…di acquistare qualcosa? Quando un comportamento acquisisce queste caratteristiche ci si trova di fronte a vere e proprie dipendenze. Diversi sono i fattori che contribuiscono a generarli. Oggi sappiamo che network cerebrali si modificano in merito a comportamenti di dipendenza e che il circuito neurale della ricompensa diventa sempre meno sensibile alla dopamina e al controllo delle cortecce anteriori. Ciò che accade è una sorta di decadimento delle funzioni esecutive nella fase di inibizione del comportamento che verrebbe più semplice attuare oltre che nella fase di controllo e pianificazione di comportamenti alternativi a questo.

 

Quando ci si trova in situazioni del genere cosa possiamo fare per dire STOP?

Interessante spunto viene da un recente studio per cui l’attivazione delle aree del controllo (corteccia prefrontale e correlate funzioni esecutive) sembrano poter essere stimolate da uno stress acuto. Questo, infatti, contribuirebbe ad aumentare così l’inibizione di comportamenti oltre che aumentare la produzione di onde theta nel nostro cervello, le quali sono positivamente correlate con il controllo cognitivo e negativamente correlate con il declino cognitivo e la sindrome depressiva.

Quanto sarebbe bello riuscire a controllare i propri comportamenti?
Controlla i tuoi comportamenti

Quindi come sfruttare queste indicazioni degli scienziati? Semplice! Quando senti di non controllare un comportamento che spinge per essere attuato REGALATI qualche minuto di STRESS… ma che sia intenso però. Puoi scegliere se balzare o metterti di fronte ad un compito particolarmente difficile da eseguire (risolvere un indovinello, un rebus, un compito aritmetico o simili). Impegnati per almeno 10 minuti e vedrai che il comportamento che incalzava ridurrà la sua forza di spinta. Se sei in condizioni in cui non puoi mettere in pratica queste indicazioni allora prova a stimolare la tua attenzione focalizzata. Concentrati su un oggetto, passane in rassegna i particolari, descrivili e concentrati su questi. Mantieni il tutto ugualmente per 10 minuti e avrai così gli stessi effetti neurobiologici.

Controllare i propri comportamenti è uno dei segreti per una sana longevità!

BeLONGEVITY nasce per aiutare concretamente tutti a conoscere ed applicare queste straordinarie informazioni della scienza.

 
  • Sroykham W et al. Effects of brain activity, morning salivary cortisol, and emotion regulation on cognitive impairment in elderly people. Medicine (Baltimore), 2019, DOI: 10.1097/MD.0000000000016114

  • Xiaoguang W et al. Evoked Acute Stress Alters Frontal Midline Neural Oscillations Affecting Behavioral Inhibition in College Students. Psychol Res Behav Manag, 2022, DOI: 10.2147/PRBM.S382933

  • Davidson RJ. La vita emotiva del cervello. Edizione Ponte delle Grazie, 2013

  • Wei C et al. Moderate intensity treadmill exercise alters food preference via dopaminergic plasticity of ventral tegmental area-nucleus accumbens in obese mice. Neurosci Lett, 2017, DOI: 10.1016/j.neulet.2017.01.055

Post recenti

Mostra tutti

BENESSERE VAGO

bottom of page