top of page

UNA MISTERIOSA PARTE DEL CORPO VITALE PER LA SALUTE E LA LONGEVITÀ

Siamo ormai tutti a conoscenza degli incredibili effetti che la pratica di esercizio fisico apporta alla salute, con i suoi benefici a livello di benessere generale, riduzione del grasso, prevenzione dalle malattie, salute delle nostre ossa e dei muscoli. Tuttavia, c’è anche un crescente interesse per un elemento della nostra anatomia che spesso viene trascurato: la nostra fascia.

 

La fascia è un sottile involucro di tessuto connettivo, costituito principalmente da collagene, una struttura simile a una corda che fornisce forza e protezione a molte aree del corpo. Circonda e mantiene in posizione ogni organo, vaso sanguigno, osso, fibra nervosa e muscolo. E gli scienziati riconoscono sempre più la sua importanza per la salute dei muscoli e delle ossa.

È difficile vedere la fascia nel corpo, ma è possibile avere un'idea di come appare guardando una bistecca: è rappresentata dalle sottili striature bianche che si vedono sulla superficie o tra gli strati della carne.

La fascia svolge funzioni generali e speciali nel corpo ed è organizzata in diversi modi. La più vicina alla superficie è la fascia superficiale, che si trova sotto la pelle tra gli strati di grasso, poi abbiamo la fascia profonda che ricopre i muscoli, le ossa e i vasi sanguigni.

Il legame tra fascia, salute e funzione dei muscoli e delle ossa è rafforzato da studi recenti che mostrano l'importante ruolo della fascia nell'aiutare i muscoli a lavorare, aiutando la contrazione delle cellule muscolari per generare forza e influenzando la rigidità muscolare.

Ogni muscolo è avvolto da una fascia e questo è di fondamentale importanza poiché consente ai muscoli che si trovano uno accanto o uno sopra l'altro di muoversi liberamente senza influenzare le reciproche funzioni e aiuta la transizione della forza attraverso il sistema muscolo-scheletrico.


Un elemento della nostra anatomia spesso trascurato, è in realtà fondamentale per la salute e la longevità muscoloscheletrica: la fascia
Una misteriosa parte del corpo vitale per la salute e la longevità

Quando la fascia non funziona correttamente, come dopo un infortunio, gli strati diventano meno capaci di facilitare il movimento l'uno sull'altro o di aiutare a trasferire la forza.

Recentemente è stato dimostrato che la fascia, in particolare gli strati vicini alla superficie, ha il secondo maggior numero di nervi dopo la pelle.

Fino al 30% delle persone con dolore muscoloscheletrico può avere un coinvolgimento fasciale o la fascia potrebbe esserne la causa.

Oltre a danneggiarsi, la fascia può anche fornire percorsi lungo i quali le infezioni possono viaggiare, all’interno dei muscoli.

Gli spazi tra gli strati fasciali sono solitamente chiusi, ma quando si verifica un'infezione, i germi possono diffondersi tra questi strati.

Nei casi più gravi, è spesso necessario un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto morto e salvare il tessuto sano rimanente.

Uno dei principali esempi di funzionamento della fascia in condizioni di salute e le sfide che la sua disfunzione può comportare è rappresentato dalla fascite plantare, un disturbo comune che causa dolore attorno al tallone e all'arco del piede.

Questo disturbo incredibilmente comune colpisce il 5-7% delle persone, arrivando al 22% negli atleti. È riconosciuto come un infortunio da uso eccessivo, che causa l'ispessimento delle fasce sulla pianta dei piedi che aiutano a fornire supporto all'arco plantare.

La fascia può anche essere implicata in condizioni di salute più gravi, come la fascite necrotizzante. Questa è una condizione batterica rara ma grave che può diffondersi rapidamente nel corpo e causare la morte.

Uno dei motivi per cui la fascia è stata trascurata in salute e in malattia è perché era difficile da vedere utilizzando l’attuale tecnologia di imaging. Più recentemente, tuttavia, la risonanza magnetica e l'ecografia hanno dimostrato di essere utili nella visualizzazione della fascia, in particolare in condizioni muscoloscheletriche come la fascite plantare e nei cambiamenti patologici nella fascia della spalla e del collo.

Con il crescente interesse per la fascia e la crescente comprensione del suo contributo alla salute e longevità muscoloscheletrica, è sensato suggerire di prendercene cura nello stesso modo in cui facciamo con il resto del sistema muscoloscheletrico: utilizzandola.

Tecniche semplici come l’utilizzo di foam roller e la pratica di stretching sono ad esempio molto utili per aumentare la mobilità, in aggiunta magari a periodici trattamenti manuali come manipolazione fasciale o applicazione di nastri kinesio in punti specifici.

BeLONGEVITY nasce per aiutare concretamente tutti a conoscere ed applicare queste straordinarie informazioni della scienza.

 
  • Abu-Hijleh MF et Al. The membranous layer of superficial fascia: evidence for its widespread distribution in the body. Surg Radiol Anat, 2006, DOI: 10.1007/s00276-006-0142-8

  • Carlson RE et Al. The biomechanical relationship between the tendoachilles, plantar fascia and metatarsophalangeal joint dorsiflexion angle. Foot Ankle Int, 2000, DOI: 10.1177/107110070002100104

  • Cheatham SW et Al. THE EFFECTS OF SELF-MYOFASCIAL RELEASE USING A FOAM ROLL OR ROLLER MASSAGER ON JOINT RANGE OF MOTION, MUSCLE RECOVERY, AND PERFORMANCE: A SYSTEMATIC REVIEW. Int J Sports Phys Ther, PMID: 26618062

  • Dauchy FA et Al. Association between psoas abscess and prosthetic hip infection: a case-control study. Acta Orthop, 2009, DOI: 10.3109/17453670902947424

  • Fede C et Al. Innervation of human superficial fascia. Neuroanat, 2022, DOI: 10.3389/fnana.2022.981426

  • Fricton J et Al. Myofascial Pain: Mechanisms to Management. Oral Maxillofac Surg Clin North Am, 2016, DOI: 10.1016/j.coms.2016.03.010

  • Imazato H et Al. Three-dimensional fine structures in deep fascia revealed by combined use of cryo-fixed histochemistry and low-vacuum scanning microscopy. Sci Rep, 2023, DOI: 10.1038/s41598-023-33479-3

  • Huang Z et Al. Effects of different exercise modalities and intensities on body composition in overweight and obese children and adolescents: a systematic review and network meta-analysis. Front Physiol, 2023, DOI: 10.3389/fphys.2023.1193223

  • Maharaj S et Al. Deep Neck Space Infections: A Case Series and Review of the Literature. Clin Med Insights Ear Nose Throat, 2019, DOI: 10.1177/1179550619871274

  • Pavan PG et Al. Painful Connections: Densification Versus Fibrosis of Fascia. Curr Pain Headache Rep, 2014, DOI: 10.1007/s11916-014-0441-4

  • Pedrelli A et Al. Treating patellar tendinopathy with Fascial Manipulation. J Bodyw Mov Ther, 2009, DOI: 10.1016/j.jbmt.2008.06.002

  • Pinheiro MB et Al. Evidence on physical activity and osteoporosis prevention for people aged 65+ years: a systematic review to inform the WHO guidelines on physical activity and sedentary behaviour. Int J Behav Nutr Phys Ac, 2020, DOI: 10.1186/s12966-020-01040-4

  • Schleip R et Al. Fascia Is Able to Actively Contract and May Thereby Influence Musculoskeletal Dynamics: A Histochemical and Mechanographic Investigation. Front Physiol, 2019, DOI: 10.3389/fphys.2019.00336

  • Wilke J et Al. Myofascial chains of the upper limb: A systematic review of anatomical studies. Clinical Anatomy, 2019, DOI: 10.1002/ca.23424

  • Wilke J et Al. What Is Evidence-Based About Myofascial Chains: A Systematic Review. Arch Phys Med Rehabil, 2016, DOI: 10.1016/j.apmr.2015.07.023

  • Wu M et Al. Biochemistry, Collagen Synthesis. National Library of Medicine, 2023, PMID: 29939531

  • Wu, J et Al. Assessment the reliability of ultrasonography in the imaging of the plantar fascia: a comparative study. BMC Med Imaging, 2019, DOI: 10.1186/s12880-019-0361-1

  • Wu WT et Al. The Kinesio Taping Method for Myofascial Pain Control. Evid Based Complement Alternat Med, 2015, DOI: 10.1155/2015/950519


Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page