top of page

ESERCIZIO FISICO ANTINFIAMMATORIO

Recenti ricerche evidenziano che gli effetti benefici dell’esercizio fisico potrebbero essere guidati, almeno in parte, dal sistema immunitario. Durante sessioni di allenamento viene mobilitata una sotto popolazione delle cellule T immunitarie, chiamate Tregs, per contrastare l'infiammazione indotta dall'esercizio abbassando i livelli di interferone, un fattore chiave dell'infiammazione cronica, delle malattie infiammatorie e dell'invecchiamento. L'esercizio fisico produce quindi effetto antinfiammatorio tramite lo stimolo del sistema immunitario e le cellule Tregs emergono anche come attori chiave nelle risposte immunitarie del corpo durante l'esercizio.

 

Gli effetti salutari dell’esercizio fisico sono ben noti e accertati da tempo, ma comprendere esattamente in che modo ci rende sani rappresenta una bella sfida per la scienza. Tra le tante variabili coinvolte, è noto che l’esercizio fisico causa danni temporanei ai muscoli, scatenando una cascata di risposte infiammatorie che producono livelli più elevati di cellule Tregs nei muscoli rispetto ai soggetti sedentari.

Tuttavia, i benefici metabolici e prestazionali dell’esercizio erano evidenti solo nei soggetti allenati regolarmente. In questi soggetti le cellule Tregs non solo attenuano l’infiammazione e il danno muscolare indotti dallo sforzo, ma migliorano anche il metabolismo muscolare e le prestazioni che ne derivano.

L'esercizio fisico produce effetto antinfiammatorio tramite lo stimolo del sistema immunitario
Esercizio fisico antinfiammatorio

I soggetti privi di una adeguata quantità di Tregs, presentano un'infiammazione muscolare sfrenata, mitocondri anomali (le centrali dell'energia del nostro corpo), non si alle crescenti richieste di esercizio regolare nel tempo, hanno una capacità aerobica ridotta e i loro muscoli contengono quantità eccessive di interferone che alimenta l'infiammazione alterando funzione mitocondriale, quindi limitando la produzione di energia.

Un vero disastro, tutto prevenibile con l'esercizio fisico regolare che consente di sfruttare in pieno la potenza del sistema immunitario per ridurre l'infiammazione.

Queste scoperte sono state fatte su modelli animali in laboratorio; alcune indicazioni sono in linea con osservazioni consolidate negli esseri umani, altre rappresentano un passo importante verso la comprensione dettagliata dei cambiamenti cellulari e molecolari che si verificano durante l’esercizio fisico e che conferiscono benefici alla salute, potenzialmente traslabili con successo sugli essere umani.

BeLONGEVITY nasce per aiutare concretamente tutti a conoscere ed applicare queste straordinarie informazioni della scienza.

 
  • Langston PK et al. Regulatory T cells shield muscle mitochondria from interferon-γ–mediated damage to promote the beneficial effects of exercise.. Science Immunology, 2023, DOI: 10.1126/sciimmunol.adi5377


BeLongevity Convention, 2-3 Dicembre 2023, Roma
BeLongevity Convention



Post recenti

Mostra tutti

Komentarze

Oceniono na 0 z 5 gwiazdek.
Nie ma jeszcze ocen

Oceń
bottom of page