top of page

LE EMOZIONI CHE INFIAMMANO

Chi avrebbe mai detto che le emozioni possono tradursi in stati di infiammazione?

L’infiammazione viene comunemente associata ad un qualcosa all’interno del nostro corpo che non va, spesso associato a malattia, non considerando invece che l’infiammazione è il passaggio fondamentale per generare adattamento.

Senza i processi infiammatori e le cascate neurobiologiche che ne derivano non ci sarebbero apprendimento, memoria e prevenzione dei danni in previsione di un pericolo.

Ma qual è il legame tra infiammazione ed emozioni?

 

La scienza mostra come gli stati emotivi si associno ai profili infiammatori caratterizzati da determinati marker biologici e come questi possano modificarsi in base all’uso di psicoterapia e tecniche mente-corpo. Cronicizzare stati emotivi equivale a mantenere uno stato infiammatorio di base con tutte le conseguenze negative ad esso connesse.

Per evitare che ciò accada è fondamentale essere psico-educati alle emozioni.

Come farlo?

Prova a rispondere a queste domande:

-        Quante emozioni conosci?

-        Sai riconoscerle in te e negli altri?

-        Quali tratti distintivi le definiscono?

-        Qual è la tua emozione dominante?

-        Si associa ad uno stesso comportamento indipendentemente dal contesto?


 Le nostre emozioni  sono associate all'infiammazione: imparare a gestirle è parte del processo di costruzione della salute e della longevità
Le emozioni che infiammano

Con curiosità definisci il tuo profilo emotivo: considerane la varietà e le diverse sfaccettature. Se questi aspetti si mostrano ridotti puoi allenarti su due versanti.

1-     Il primo: quando inizi ad avvertire l’innesco della tua emozione prova a modificare la tua postura. Questo modificherà la modalità di processare informazioni da parte del cervello perché se ne aggiungeranno delle nuove. In questo modo la tua emozione potrebbe perdere di intensità, diventare meno intrusiva o addirittura modificarsi.

2-     Il secondo: pianificare strategie che ti allenino a sentirtene padrone. Ricava un po' di tempo per pensare a situazioni che ti espongono a determinati vissuti emotivi e lasciati andare a questi. Immaginati senza vincoli e legami acquisendo una visione puramente oggettiva e super-partes tale da vedere le cose per quello che sono; tutto questo ti aiuterà a sviluppare padronanza e senso di libertà.

Imparare a gestire le proprie emozioni sarà un importante tassello per la costruzione della tua salute e un nuovo passo verso l’ottenimento della longevità performante!

BeLONGEVITY nasce per aiutare concretamente tutti a conoscere ed applicare queste straordinarie informazioni della scienza.

 
  • Bottaccioli AG et al. How psychic states are translated into biological molecules and the consequences for medicine and psychology. Psychotherapy and human sciences, 2023, DOI: 10.3280/PU2023-001012

  • Sapolsky R. “Perché le zebre non hanno l’ulcera”, Castelvecchi editore, 2014



Post recenti

Mostra tutti

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page